Dario Coletti
1 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
2 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
3 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
4 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
5 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
6 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
7 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
8 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
9 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
11 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
12 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
13 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
14 / 14 prev / next pause play enlarge slideshow
Options

Okeanos & Hades. Chronicles from Sardinia


Più di altri il territorio del Sulcis Iglesiente può essere visto come punto di incontro tra più universi, perché aggiunge ad una dimensione quotidiana, esplicita e ordinaria, che si sviluppa in superficie, una seconda dimensione: sotterranea, misteriosa, insondabile, conosciuta solo in parte e da pochi. Tale dimensione interna, che si sviluppa nelle profondità della terra e del mare genera due mestieri antichi e complessi come il lavoro di miniera e la mattanza. Al dualismo superficie e profondità se ne aggiunge un altro anch’esso elemento di analisi che è la relazione tra l’interno dell’isola e la sua costa. È di questo lavoro realizzato tra il 2008 e il 2011.

loading